Per aprire un nuovo spazio di Coworking devo essere proprietario dell’immobile?

Con Rete Cowo® è possibile attivare un Coworking indifferentemente se l’immobile è di proprietà o in affitto: il nostro progetto permette comunque di impostare e sviluppare un’attività di Coworking nel totale rispetto delle leggi vigenti.

È necessario avere un sito Internet, o presenze sui Social Network?

No, non è necessario.

Parte dei servizi erogati da Cowo® sono dedicati proprio alla comunicazione corretta, online e offline, dell’iniziativa di Coworking, portata avanti secondo strategie di marketing particolarmente efficaci.

Devo essere presente personalmente negli ambienti ogni giorno, per svolgere l’attività di Coworking?

Nei Coworking Cowo® la relazione è un aspetto fondamentale.

Per questo motivo gli spazi Cowo® richiedono una presenza regolare (del titolare o di altro personale dedicato) negli ambienti proposti per il Coworking.

Quali sono le autorizzazioni, i permessi o le qualifiche necessarie per la creazione di uno spazio Coworking?

L’apertura di un’attività di Coworking con Rete Cowo® non richiede alcuna autorizzazione, in quanto fa riferimento a un’attività professionale pre-esistente, in cui si inserisce il Coworking.

Quali sono i requisiti di Cowo® per iniziare un’attività di Coworking con il supporto del Network?

Due requisiti fondamentali:

  1. La disponibilità di spazi professionali a norma, nell’ambito di un’attività professionale già esistente, all’interno di un immobile di proprietà o in affitto
  2. L’attitudine alla condivisione collaborativa degli spazi stessi

Al di là di questi aspetti di base, Rete Cowo® è aperta alla collaborazione con tutte le realtà interessate a un approccio sostenibile alla condivisione collaborativa di spazi di lavoro, siano essi per lavori di ufficio o di altro tipo (ad esempio in ambito artigiano, o video-musicale).

Quanto costa aprire un Coworking? 

L’approccio Cowo® è sempre volto alla massima sostenibilità, per cui l’invio è sempre a contenere al massimo qualunue investimento iniziale, purché i locali da adibire a Coworking soddisfino i requisiti essenziali di comfort e usabilità.

Molto spesso il realizzare un Coworking con Cowo® non ha alcun costo: si mette a frutto la struttura esistente.

E quanto cosa l’affiliazione a Rete Cowo®?

Rete Cowo® propone quattro livelli di affiliazione annuale, a partire da Euro 1.200,00 + iva per 12 mesi.

Cowo® prende una percentuale sul reddito dei singoli spazi di Coworking, come nei rapporti di Franchising?

No, Cowo® non prende nessuna percentuale; l’unico compenso che percepisce il Network dagli affiliati è la quota annuale. Anche per questo motivo Cowo® si differenzia da qualunque progetto di Coworking Franchising.

Vi sono sovvenzioni economiche per chi crea un Coworking?

Sì, vi sono sempre più iniziative di sostegno a vario livello, da parte di diverse amministrazioni pubbliche in relazione al Coworking.

Per essere aggiornati in modo costante su queste opportunità, è consigliabile iscriversi alla Newsletter di Cowo®, che informa puntualmente anche su questi aspetti.

Voi di Cowo® fornite supporto preventivo all’apertura di un Coworking, in termini di studi di fattibilità, potenzialità commerciale, consulenza personalizzata?

Sì. Ad ogni richiesta di adesione, Cowo® vaglia la fattibilità e la potenzialità commerciale dell’iniziativa con l’occhio esperto di chi ha fatto nascere e contribuito a sviluppare oltre 100 spazi di Coworking in tutta Italia, nel corso di 10 anni di attività.

Più specificatamente, Cowo® offre anche un servizio di consulenza dedicata, a pagamento, che prevede un sopraluogo in loco da parte di una persona esperta del team Cowo®, un briefing dettagliato sull’avvio di uno spazio Cowo®, una sessione di approfondimento sulle potenzialità commerciali della location in relazione al territorio e all’ambiente socio-economico.

Il costo di questa consulenza, pari a Euro 250,00 + iva oltre alle spese di viaggio, viene poi scalato dall’eventuale quota di affiliazione nel momento in cui lo spazio entra a far parte del Network.

Vi è un supporto anche per la parte di impostazione degli spazi (ristrutturazioni, progettazione e suddivisione ambienti, impiantistica ecc)?

Cowo® dispone di una rete di professionisti in grado di occuparsi di tutti gli aspetti della realizzazione di uno spazio di Coworking, dal concept iniziale alla consegna degli ambienti chiavi in mano.

Questa attività non fa parte del core business di Cowo®, che non ha alcun tipo di guadagno da tali interazioni: è un servizio fornito in ottica di pura collaborazione, senza altre finalità.

Vi sono linee guida o vincoli per gli arredi?

No, nessun vincolo specifico.

Il focus di Cowo®, anche riguardo agli arredi e all’impostazione degli spazi, è sempre unicamente sulla qualità del servizio di Coworking, che viene valutato potenzialmente in fase di richiesta di adesione, nella sua globalità.

Se servono consigli in tal senso, il team Cowo® è sempre disponibile, in ogni momento: prima, durante e dopo l’allestimento.

L’adesione annuale a Rete Cowo® presuppone un vincolo a lungo termine?

Tutte le opzioni di affiliazione a Rete Cowo® Coworking Network hanno durata 12 mesi, e non vi è alcun vincolo a proseguire oltre, né penali per chi lascia dopo tale periodo. Gli unici vincoli riguardano l’interdizione all’utilizzo dei materiali forniti quali ad esempio i moduli contrattuali o i marchi registrati.

Perché vi sono 4 opzioni di affiliazione diverse?

Rete Cowo®, fin dalla sua nascita nel 2008, ha avuto come approccio quello di dare la possibilità di attivare un Coworking a chiunque disponga di spazi professionali ed abbia la giusta attitudine alla condivisione collaborativa.

Questo significa essere in grado di supportare qualunque tipo di iniziativa, dal piccolo spazio lontano dalla città al grande Coworking metropolitano. Evidentemente, ogni attività rappresenta un progetto a sé stante, in termini di proposta sul territorio, potenzialità economica, obiettivi. Cowo® rispetta tutte le iniziative di Coworking e fornisce ad ognuna il kit ideale, perfetto per ogni tipo di progetto, comprendente strumenti e attività proporzionati al tipo di iniziativa.

Che cosa comprendono le 3 opzioni di affiliazione?

Tutte le opzioni di affiliazione comprendono i servizi e le attività a far nascere e a sviluppare nel tempo una soddisfacente attività di Coworking, in modalità rapida e sicura, senza burocrazia, con tempi di attivazione contenuti (10 giorni lavorativi) e nel pieno rispetto delle normative.

Le 3 opzioni si diversificano per l’approccio di fondo: ognuna è pensata per un tipo di progetto, e tutte sono valide e adeguate.

È possibile passare da un’opzione all’altra, nel corso del tempo?

Sì, è possibile, ma Cowo® consiglia di riflettere inizialmente sulla portata del progetto, e scegliere subito l’opzione più corretta, da portare avanti in modo coerente nel tempo.

Come valutate l’idea di un’affiliazione per il solo lancio?

Cowo® rispetta ogni tipo di approccio e la volontà degli affiliati nello sviluppo dei propri progetti; tuttavia è subito chiaro, fina dai primi momenti di affiliazione, che l’approccio di Rete Cowo® è sul medio-lungo termine, e come tale presuppone un modo di lavorare che tiene sì conto del risultato immediato, ma ha una visione ampia e lungimirante, per far crescere nel modo più duraturo l’attività economica legata al Coworking.

Crediamo sia per questo motivo che la maggioranza degli affiliati a Cowo® rimane nel Network molti anni.

Va anche ricordato che i servizi di Rete Cowo® sono in costante evoluzione, e – anno dopo anno – incrementano in modo consistente il valore dell’affiliazione.

Quando è bene affiliarsi a Rete Cowo®: con anticipo rispetto all’apertura, all’apertura o una volta avviato lo spazio?

Il supporto di Rete Cowo® a un’iniziativa di Coworking si è rivelata spesso fondamentale nella buona riuscita di un’ attività di Coworking, per questo motivo è bene attivarsi prima possibile, purché siano ben chiari i tempi di sviluppo del progetto.

Quando è opportuno iniziare le attività di comunicazione, relativamente a un nuovo spazio di Coworking?

La comunicazione del Coworking, in ambito Rete Cowo®, è portata avanti massimizzando gli aspetti di community management e reputation marketing: in tal senso l’attività di comunicazione viene accuratamente impostata e sviluppata attraverso contenuti di valore, pianificati nel tempo secondo un programma preciso.

Avendo chiaro il percorso comunicativo di uno spazio Cowo®, la strategia migliore sotto tutti i punti di vista è quella che inizia prima dell’inizio dell’attività di Coworking, così da preparare il terreno, sia in comunicazione sia commercialmente.

Posso aderire a Cowo® in qualunque momento dell’anno?

Sì, l’affiliazione decorre dal momento della stipula del contratto, per 12 mesi.

Che tipo di contratto si deve utilizzare con chi condivide gli spazi?

I contratti di Coworking forniti da Rete Cowo® sono moduli studiati appositamente da legali esperti in materia e sono disponibili esclusivamente per gli affiliati al Network, unicamente per il periodo dell’affiliazione.

Si tratta di una modulistica articolata, che norma efficientemente 6 tipi di rapporto con i coworker, con 6 moduli diversi, e costantemente evoluta. I contratti vengono infatti rivisti e perfezionati annualmente, fin dal primo anno di attività di Cowo® nel 2008.

Tale affinamento continuo è lavoro non solo del team di legali di Cowo®, ma nasce anche dall’esperienza sul campo degli oltre 100 spazi Cowo® affiliati al Network, i quali forniscono frequentemente feedback preziosi nell’applicazione dei contratti stessi.

I moduli contrattuali Cowo® per il Coworking sono disponibili sia in lingua italiana sia in inglese.

Se aderisco a Rete Cowo® con il mio Coworking, come verrà pubblicizzato il mio spazio?

Le opzioni di affiliazione a Cowo® prevedono tutte, indistintamente, una forte quota di visibilità online, in virtù dell’elevata notorietà del brand Cowo®, che si riflette positivamente sui singoli spazi.

Anche nell’opzione di livello iniziale è infatti prevista una presenza completa dello specifico spazio Cowo® nelle numerose directory online gestite dal Network, servizio che – da solo – garantisce una visibilità ottimale in rapporto al territorio, anche grazie alla forte geolocalizzazione di tutti i “touching point” di Cowo® sul Web.

Sono inoltre previsti servizi e attività in ambito Ufficio Stampa, Social Network, Reputation Marketing, Pubblicità a pagamento (compresa nelle quote di affiliazione), Email Marketing, Eventi.

Sul mio territorio non c’è nessuno spazio di Coworking: è un bene o un male?

Il Coworking, diversamente dalle attività commerciali tradizionali, non rispecchia le dinamiche di competizione e concorrenza, per un motivo molto semplice: è un’attività ancora largamente sconosciuta.

In questo senso, il fatto che non vi sia neanche uno spazio di Coworking su un determinato territorio non significa necessariamente che non vi sia mercato, tutt’altro. Significa semplicemente che nessuno ha ancora pensato di proporlo.

La proposta Coworking funziona anche nei piccoli centri, o riguarda solo le grandi città?

La nostra esperienza di oltre 10 anni ci ha insegnato che l’esigenza di Coworking – inteso come spazio professionale proposto a condizioni sostenibili, senza vincoli a lungo termine e con approccio collaborativo – è diffusa ovunque, nelle grandi metropoli così come nei piccoli centri o le città medio-piccole.

Lo stesso Network Cowo® è presente prevalentemente in centri medi, medio-piccoli e piccoli. E non mancano Coworking di successo in comuni di poche migliaia di abitanti.

Io vorrei attivare un centro di Coworking, ma sul mio territorio ve ne sono già diversi. In particolare uno è molto vicino. Come devo regolarmi? Sono dei concorrenti? Io per loro sarò un nemico?

Questa situazione si è presentata molte volte, in questi anni di attività: Cowo® ha infatti accompagnato innumerevoli territori da “zero Coworking” a 2, 3, 5, 10 e talvolta 20 o 30 spazi diversi, sovente nello stesso quartiere, e perfino nello stesso numero civico.

Il mercato del Coworking ha caratteristiche particolari, che Rete Cowo® conosce molto bene, e non risponde alle logiche della concorrenza, per vari motivi che sarebbe lungo argomentare in questa sede.

Il dato di fondo, da tenere presente, è che la conoscenza delle persone del servizio di Coworking è ancora limitatissima, pressoché nulla. A questa scarsa consapevolezza corrisponde un’esigenza di spazi di lavoro sostenibili estremamente diffusa, quasi a capillare, ovunque in Italia. In ogni condominio, in ogni via dei Comuni italiani vi sono decine di potenziali utilizzatori di spazi di Coworking, ma… non lo sanno.

Per questo Rete Cowo® considera un aspetto fortemente positivo la compresenza di più spazi di Coworking su un medesimo territorio: ogni spazio aiuta a sviluppare il mercato di riferimento, che è diretta funzione dell’offerta di spazi. Un approccio che Cowo® ha più volte verificato sul campo.

Ovviamente, in uno scenario come quello descritto, assumere un atteggiamento collaborativo e reciprocamente propositivo tra i vari spazi è la cosa da fare, ricercando possibili complementarietà di servizi e proposte.

Sono disponibili libri o guide sulla creazione di Coworking, in italiano?

Sì, Rete Cowo® ha una produzione costante di Guide al Coworking: si tratta di e-book gratuiti e liberamente scaricabili online.

In particolare, il Network ha creato la Guida Cowo® all’apertura di uno spazio di Coworking, un manuale di 10 pagine in cui sono descritti i concetti fondamentali per la creazione e lo sviluppo di un’attività di spazio professionale condiviso, secondo l’esperienza di Cowo®.

Come è possibile contattarvi?

Tramite i moduli di contatto, raggiungibili ai link qui sotto, è possibile sia richiedere informazioni, sia prendere appuntamento per una vera e propria consulenza personalizzata.

Richiedi informazioni

Richiedi una consulenza