My Coworking Day: il racconto di un giorno di lavoro al Coworking Vimodrone Segrate Space2Share.

cristina-giuliana-cowo-vimodrone

Alla ricerca di un Coworking in zona Vimodrone Segrate? Facilmente raggiungibile con i mezzi pubblici, ampio e pieno di gente interessante?

Per #MyCoworkingDay la nostra coworker Cristina è andata a Vimodrone, a due passi da Milano, a visitare Space2Share, spazio Coworking a Vimodrone Segrate. E le è piaciuto moltissimo!

Ecco com’è andata. (Se volete restare aggiornati sulle visite ai Coworking di Rete Cowo®, cliccate sull’hashtag #MyCoworkingDay sui vari social network!)

Scegliere di lavorare in un Coworking è una decisione che sta guidando sempre più persone che non ce la fanno a lavorare in casa.

Persone che, non appena varcano la soglia di un qualsiasi spazio di Coworking, si ricordano quant’è bello poter stare in un posto in cui basta alzare lo sguardo per confrontarsi, scambiare quattro chiacchiere, sentirsi meno soli.

coworking vimodrone segrate

È quello che penso oggi che mi trovo al Cowo® di Vimodrone-Segrate dove trascorro il MyCoworkingDay: ci resterò per un giorno, lavorando ai miei progetti e alle consegne dei miei articoli e nel frattempo vedrò com’è organizzato questo Coworking.

A Vimodrone arrivo con la metro verde, scendo alla fermata Cascina Burrona, e raggiungo il Coworking percorrendo un breve tratto a piedi.

Oggi è una giornata uggiosa, ma devo ammettere che l’ombrello lo lascio in borsa perché per fortuna il meteo mi risparmia.

Appena arrivata, varco la soglia di quello che è un centro direzionale che ospita diverse aziende.

Io mi muovo con i mezzi, ma per chi usa la macchina questo posto è l’ideale: per i coworker scoprirò che c’è un parcheggio con ben 11 posti auto a disposizione. Non male, no?

Ma procediamo per ordine: citofono e salgo sull’ascensore che mi porta direttamente dentro il Cowo®.

Vengo investita da un’ondata di entusiasmo: è quello di Giuliana, Cowo® manager di questo spazio insieme a Lorenzo, che mi accoglie con il suo sorriso. coworking vimodrone segrate

Oltre a lei, a darle man forte l’arredamento di questo posto: un corridoio con la moquette rossa, reception con un desk davvero elegante, libri a disposizione in book crossing, illuminazione curata, piante… insomma lo spazio mi conquista al primo sguardo.

In più è pieno di luce!

Grandi vetrate che permettono di lavorare con la luce migliore, quella naturale (anche oggi che il cielo è un po’ plumbeo)…

Giuliana, mentre ci affacciamo alla finestra della stanza in cui lavoro, mi indica un campo di mais per ora spoglio che però è uno spettacolo quando è il tempo del raccolto.

“Per me che vivo a Milano, vedere questi campi attorno è un gran regalo”.

E a due passi di distanza (letteralmente) c’è il centro commerciale che ha tutto: posti dove mangiare, supermercato, librerie, negozi di abbigliamento, edicole ecc…

Giuliana mi mostra la postazione da dove lavorerò e nel frattempo mi racconta la sua storia: lo spazio era dell’azienda nella quale lavorava.

Ora è un Coworking, e Giuliana è assolutamente motivata a farlo funzionare al meglio: si vede che ama profondamente questo lavoro.

Posso confermare che lo spazio è ideale, sia per team di lavoro, sia per professionisti che operano a livello individuale. E c’è sempre, in tutti gli ambienti, il giusto distanziamento.

Ne approfitto per fare alcune chiacchiere con i coworker. Claudia e Maurizio, marito e moglie, micowrking vimodrone segrate raccontano di essere arrivati qui a maggio.

Lavorano insieme dal 2016 quando hanno deciso di aprire la loro azienda.

Si trovano molto bene nel Coworking… al punto che Claudia spesso prepara delle torte da condividere con gli altri (e peccato che oggi non fosse uno di quei giorni!).

I Coworking sono belli, poi, perché permettono di scoprire mondi lontano dal tuo e oggi mi capita di conoscere quello di un’azienda piccola che produce impianti per la colonna vertebrale.

Matteo, l’AD, mi racconta il suo lavoro:

Avviene essenzialmente con strutture ospedaliere (clienti che aveva anche prima di aprire l’azienda visto che era nel settore, ndr). L’essere piccoli per noi è un vantaggio: siamo verticali, snelli e più diretti nel rapporto con i clienticoworking vimodrone segrate

Gli chiedo, con curiosità giornalistica ma non solo, perché abbiano scelto questo Coworking. Mi risponde sorridendo:

Abbiamo uno spazio grande e non molto costoso, inoltre vicino a dove viviamo, ne avevamo provati altri, ma solo qui abbiamo trovato quello che stavamo cercando

Il Coworking Space2Share a Vimodrone, tra l’altro, dà diversi vantaggi a chi lo sceglie: è aperto dalle 8 alle 19, ma i coworker hanno le chiavi e possono utilizzarlo 24/7.

Dice infatti Giuliana:

Mi piace che possano sentirlo un po’ casa loro, faccio di tutto perché sia così

E in effetti tra i vantaggi di questo posto c’è anche una piacevolissima sala relax/ristorazione, dove trascorrere il tempo di una pausa e rilassarsi, ovviamente in totale sicurezza.

In questa sala chiacchiero molto anche con Lorenzo: abbiamo in comune la passione e il lavoro per il digital marketing.

Lorenzo è innamorato del Coworking così come del fatto di lavorare in smart working e non a caso mi ricorda qualcosa che forse abbiamo dato per scontato:

Non è affatto l’home working, anzi da freelance quale sono da diverso tempo, posso dire che non si può lavorare per troppo tempo a casa.

Hai bisogno di uscire, incontrare gente, scambiare quattro chiacchiere. Quando lo fai ti accorgi di essere persino più produttivo

E in effetti è così: lavorare in solitudine ti porta a vivere i rapporti al telefono oppure online e, come ci diciamo con Giuliana “in maniera sempre programmata. Ti senti con qualcuno perché hai degli appuntamenti”.

Invece al Cowo® avviene in maniera spontanea e una chiacchiera tira l’altra.

Anche quando pensi di non avere tempo perché hai una consegna, devi lavorare come un folle, è in quel momento che sollevare la testa dal computer ti aiuta a rilassarti, staccare e poi essere più produttivo.

Se poi l’ambiente da cui lavori è un Cowo® così bello, ancora meglio 😉

Per approfondire:

CONSULTA LA SCHEDA DI PRESENTAZIONE

VISITA IL SITO

SEGUI LA PAGINA FACEBOOK

VAI AL PROFILO INSTAGRAM

VISITA LA PAGINA AZIENDALE LINKEDIN

Nascondi pre: