Evento Coworking e Relazione: facciamo parlare chi il Coworking lo usa tutti i giorni, da anni. Intervista a Paola Farris.

cowoshare-farris

Ci stiamo preparando  all’evento nazionale CowoShare 2020 – Milano 8/2… come sappiamo il tema di quest’anno è COWORKING E RELAZIONE.

Nessuno più di chi utilizza il Coworking tutti i giorni, da molti mesi, anzi anni, può “dire la sua” sull’aspetto dei rapporti che nascono in Coworking.

E’ il caso di Paola Farris – coworker, professionista, mamma – dello spazio Cowo® di via Ventura 3 a Milano, sede del Network.Evento Coworking e Relazione - Paola Farris

Paola, che ringraziamo per la disponibilità, ci parlerà di cosa significa andare al Coworking, tornarci dopo un periodo di assenza – dovuto a maternità – di come nascono e si sviluppano i rapporti in un Cowo®.

Il tutto… “visto da dentro” 🙂

In attesa di ascoltarla, l’8 febbraio al CowoShare, abbiamo pensato di intervistarla. 

Rete Cowo® – Quando hai iniziato a frequentare il Coworking, ti aspettavi di crearti delle relazioni? 

Paola Farris – Ci speravo, ma non ne ero certa.

Il lavoro da libero professionista porta a non avere spesso qualcuno con cui confrontarsi, con cui condividere soddisfazioni… e anche frustrazioni 😉

Per cui le relazioni diventano uno dei valori aggiunti del lavorare in uno stesso spazio, nel rispetto delle peculiarità e degli spazi dell’altro.

E questo mi era chiaro fin da subito, il che mi ha spinto a informarmi presso Cowo®!

Rete Cowo® – La tua esperienza di coworker ha compreso anche il periodo di una gravidanza, in cui non hai frequentato il Cowo®; le relazioni aperte grazie al Coworking ti hanno seguito o si sono interrotte? E il rientro al Cowo® com’è stato?

Paola Farris – Non ho frequentato il Cowo® per ben 2 anni!

Eppure le relazioni sono continuate, anche se in gran parte a distanza.

Altre, invece, si sono quasi rafforzate, perché accomunate dalla maternità.

Il recente rientro al Cowo® è stato sorprendente: è stato come non essere mai andata via! 😉

Questo credo dipenda anche dal bassissimo turnover che c’è allo spazio Cowo® Milano Lambrate, che reputo un grande valore aggiunto.

Rete Cowo®Con l’esperienza di quasi 4 anni di Coworking, come è cambiata la tua percezione di questo genere di luoghi?

Paola Farris – Ci riflettevo di recente in vista anche del CowoShare… e pensavo come essere un coworker diventi quasi uno “state of mind”, uno stile di vita, una delle soft-skills che si aggiungono al percorso lavorativo e umano in generale.

Un coworker “navigato” difficilmente farà fatica ad adattarsi a diversi stili di lavoro, a sostenere una chiacchierata con qualcuno che lavora in un settore completamente diverso dal proprio, a condividere caffè e thè…il Coworking crea dipendenza, almeno per me..! 🙂

Paola Farris sarà relatrice del CowoShare 2020  “COWORKING E RELAZIONE” che si terrà a Milano L’8 Febbraio 2020.
..
L’evento è gratuito ma è indispensabile la registrazione per poter ricevere il biglietto di ingresso, che verrà richiesto al check-in dell’evento.
.

LINK PER LA REGISTRAZIONE:

PROGRAMMA E INFORMAZIONI:

LOCATION:

VIDEO-INVITO:

Evento CowoShare Coworking e Relazione